SCIA inizio attività a Roma

Apertura, variazione o subentro attività commerciali

Pratiche SCIA amministrative per l’inizio attività:

  • Esercizio di vicinato | SCIA ROMA | commercio in sede fissa (alimentare e non) + ASL, commercio elettronico online, commercio tramite apparecchi automatici, vendita per corrispondenza
  • Laboratorio Artigianale | SCIA ROMA | (alimentare e non) + ASL, attività di meccanico, autolavaggio, onicoteca, ecc.
  • Laboratorio estetista ed acconciatore | SCIA ROMA |+ ASL
  • Agenzia d’affari | SCIA ROMA | (organizzazione di mostre eventi e spettacoli, abbonamenti a giornali e riviste, informazioni commerciali, Allestimento e organizzazione di spettacoli ed eventi, Compravendita con procura di veicoli usati, Prenotazione e vendita di biglietti per spettacoli e manifestazioni, Disbrigo pratiche amministrative, per conto terzi, per il rilascio di documenti o certificazioni, Pubblicità per conto terzi, Disbrigo pratiche infortunistiche e assicurative, Spedizioni e trasporti, Pratiche inerenti al decesso di persone, Vendita di cose usate, ecc )
  • Attività ricettive | SCIA ROMA |+ Asseverazione ( attività alberghiere, Bed & Breakfast, casa per ferie, casa vacanza, affittacamere e ostelli )

SCIA | ESERCIZIO DI VICINATO a Roma

Sono esercizi di vicinato gli esercizi commerciali con superficie di vendita non superiore a 250 mq; prevedono la vendita al dettaglio in sede fissa (è necessario un locale adibito) di prodotti alimentari, non alimentari o di monopolio.

La SCIA per esercizio di vicinato corrisponde all’autorizzazione necessaria per un generico negozio e può prevedere differenti requisiti formali e tecnici a seconda della tipologia di negozio o di prodotti commercializzati.

I requisiti formali e tecnici sono legati principalmente all’immobile, al richiedente ( ed eventuali soci) ed a eventuali ulteriori autorizzazioni e comunicazioni.

SCIA | LABORATORIO ARTIGIANALE a Roma

  • I laboratori alimentari producono e trasformano prodotti alimentari, a freddo, riscaldando o cuocendo.
  • La Gastronomia calda risulta più vincolante nelle procedure di autorizzazione, poiché l’immobile deve essere dotato di cappa fino a oltre il colmo del tetto oppure di soluzione alternativa equivalente nei casi ammessi.
  • L’attività di elettrauto è stata unificata con l’attività di meccanica e motoristica sotto il nome di MECCATRONICA.
  • Calzolaio | Fabbro | Sarto | Sviluppo fotografico | Tintolavanderia | Sono Attività che rientrano nei laboratori non alimentari, ognuna della quali ha delle specifiche prerogative in relazione alle lavorazioni ed ai macchinari impiegati.

SCIA | DEPOSITO | ESPOSIZIONE | SHOWROOM a Roma

Per attività che nella specifica sede non prevede la vendita al dettaglio, ma solo uno spazio espositivo deposito per poi vendere al dettaglio o all’ingrosso in altra sede. L’esposizione è prevista sia in spazi interni che esterni.

SCIA | ATTIVITÀ RICETTIVE

Sulla base della legge della Regione Lazio 6 agosto 2007, n. 13 le strutture ricettive si distinguono nelle seguenti tipologie:

STRUTTURE RICETTIVE ALBERGHIERE:

  • alberghi
  • dipendenze alberghiere
  • residence

STRUTTURE EXTRALBERGHIERE:

  • Guest House o Affittacamere
  • Case per ferie
  • Ostelli per la gioventù
  • Hostel o ostello
  • Bed & Breakfast gestiti in forma imprenditoriale,
  • case e appartamenti per vacanze gestite in forma imprenditoriale
da 399 € + tributi per casa per ferie
Attività extralberghiere più complesse o multiple su preventivo specifico

SCIA | ESTETISTA | ACCONCIATORE

Per iniziare laboratori per acconciatori o estetisti, la persona interessata deve essere maggiorenne ed in possesso  di apposita  qualifica professionale apposita (legge 174/05 per l’attività di acconciatore e legge 1/90 e L.R 13/12/2001 n. 33 e Deliberazione di Consiglio Comunale n. 42/2006 per l’attività di estetista).

I requisiti dichiarati devono essere posseduti al momento della presentazione della dichiarazione. Qualora il titolare dell’attività non abbia  i requisiti professionali richiesti, può essere nominato un direttore tecnico.

da 449 € + tributi 
per attività di acconciatore