OSP TAVOLI E SEDIE

Occupazione suolo pubblico a Roma

Per attività di somministrazione
da 299 € + tributi, entro il GRA
ROMA

Occupazione solo pubblico per tavoli e sedie a Roma

Solo per attività di somministrazione

La procedura per la richiesta della concessione di occupazione di suolo pubblico per tavoli e sedie risulta tra le più complesse, in particolar modo in ambito storico. La concessione infatti deve rapportarsi al tipo di attività autorizzata ed allo spazio eventualmente disponibile per l’occupazione; perciò ogni caso può presentare delle problematiche specifiche legate principalmente al contesto.

In molti ambiti tali occupazioni non vengono più concesse e diventa perciò indispensabile volturare all’occorrenza le autorizzazioni già erogate, al cambio di gestione o proprietà. La procedura di autorizzazione prevede un iter di:

  • al massimo 30gg dalla presentazione della documentazione in ambito non storici
  • al massimo 60gg  dalla presentazione della documentazione in ambito storico

Somministrazione | OSP tavoli e sedie

La condizione indispensabile affinché sia possibile richiedere la concessione dell’occupazione del suolo pubblico per tavoli e sedie, è che l’attività preveda la somministrazione, infatti laboratori ed esercizi di vicinato non possono ricedere tavoli e sedie.

Tariffe | OSP tavoli e sedie

Le tariffe al mq relative all’occupazione del suolo pubblico variano in base alla zona, ma in linea generale le tariffe applicate ai tavoli e sedie risultano maggiorate in virtù di un maggiore sfruttamento dell’area pubblica occupata e un sacrificio elevato per la collettività.

Arredi | OSP tavoli e sedie

Gli arredi non sono discrezionali, ma devono rientrare nella classificazione delle specifiche disposizioni della Città storica, Sito Unesco e Suburbio. In particolare gli arredi della città storica e dei siti Unesco hanno vincoli di forma e materiali.

Ombrelloni, fioriere, illuminazione | OSP tavoli e sedie

Ai tavoli e sedie è possibile aggiungere fioriere ombrelloni ed elementi luminosi montati sui stessi ombrelloni.

Porta menù e Riscaldamento | OSP

Contestualmente alla somministrazione ed ai tavoli e sedie è possibile richiedere l’OSP per aggiungere dei porta menù verticali o a cavalletto oppure delle stufe da esterno.

Obblighi del titolare della concessione OSP

Il concessionario è responsabile di qualsiasi danno o molestia verso soggetti terzi per effetto dell’occupazione; il concessionario è inoltre tenuto a:

  • rispettare la superficie concessa
  • eseguire a proprie spese i lavori di manutenzione e di ripristino
  • versare i canoni dovuti
  • esporre il cartello segnaletico eventualmente consegnato
  • restituire l’originale dell’atto di concessione in caso di rinuncia, cessione o decadenza

Eventuali omissioni comportano sanzioni amministrative fino alla revoca della concessione di occupazione del suolo pubblico.